Resistenza, resilienza, nonviolenza. Capire la guerra ai civili attraverso il teatro dell’oppresso

Un progetto di Cooperativa Giolli e Terre di mezzo a partire dal libro “Era un giorno qualsiasi”.

L’idea è allestire uno spettacolo in forma di racconto, utilizzando tecniche teatrali che permettano al pubblico una maggiore fruizione attraverso la partecipazione diretta e la creazione di un pensiero collettivo. Uno spettacolo di teatro civile adatto (anche) alle scuole, un’occasione di riflessione e approfondimento, di ricerca e di conoscenza attraverso l’esperienza diretta.

(Qui sotto: un estratto dalla lettura di “Era un giorno qualsiasi” a Sant’Anna di Stazzema)

Il progetto richiede un impegno di tempo ed economico per la stesura del testo, le prove e l’allestimento. Un finanziamento iniziale permetterà allo spettacolo d’essere proposto a costi molto contenuti una volta pronto. Vogliamo creare uno strumento che sia veicolo di nuovi e più liberi pensieri sulla nostra storia. Diamo avvio dunque a un crowdfunding.

CONTRIBUISCI ANCHE TU A QUESTO PROGETTO  DI MEMORIA E AZIONE CIVILE 

CHI SIAMO

Giolli è una cooperativa sociale nata nel 1992 per inziiativa di attori, psicologi, pedagogisti intenzionati a diffondere la pratica teatrale fuori dai teatri, utilizzando prevalentemente il metodo noto come Teatro dell’oppresso. http://www.giollicoop.it

Terre di mezzo è un piccolo universo in cui abitano tanti mondi: dal giornale di strada, fondato nel 1994, sono nati la redazione Libri, l’associazione Insieme nelle Terre di mezzo onlus e la fiera Fa’ la cosa giusta! http://www.terre.it

Lorenzo Guadagnucci, giornalista, autore fra l’altro di “Noi della Diaz” (Altreconomia/Terre di mezzo 2002), “L’eclisse della democrazia” (con Vittorio Agnoletto, Feltrinelli 2011), “Era un giorno qualsiasi” (Terre di mezzo 2016).

Massimiliano Filoni, attore e regista lavora con Giolli dal 1992, progettando e realizzando esperienze teatrali in contesti diversificati (scuola, carcere, psichiatria…) concependo e portando in scena performance interattive su temi di interesse sociale e collettivo.