Un testo teatrale da “Era un giorno qualsiasi”, parte il crowdfuning

La storia, la memoria, la riflessione collettiva come motore per l’azione: il teatro dell’oppresso è una tecnica teatrale votata all’intervento sociale e alla trasformazione dello stato delle ed è quindi una bella cosa che la Cooperativa Giolli si sia avvicinata al libro “Era un giorno qualsiasi” con l’intenzione di trarne un  testo teatrale.

Parliamo di un teatro non convenzionale, che abbatte e riformula i ruoli fra attori e pubblico, scena e platea: il testo è una traccia che consente di elaborare insieme pensieri nuovi. Massimiliano Filoni, autore e attore di Giolli, sta lavorando al testo: la vicenda narrata in “Era un giorno qualsiasi” è il punto di partenza per un ampio discorso sulla storia del nostro paese, sul passaggio del fronte durante la seconda guerra mondiale, sulla resistenza e la resilienza, sulle radici della convivenza, sulla relazione fra memoria collettiva e vita civile e politica presente.

Massimiliano, accompagnato da Vanja Buzzini all’arpa, nell’estate scorsa è stato protagonista della lettura di brani tratti dal libro a Sant’Anna di Stazzema ed è lì che è maturata l’idea di fare un passo in più e investire tempo e professionalità per realizzare un testo teatrale completo, che possa riprendere i temi chiave del libro e proporli in altro modo.

Per sostenere il progetto è aperto un CROWDFUNDING con la modalità della donazione: la raccolta fondi serve a compensare il lavoro di Massimiliano e della cooperativa Giolli (autore ed editore hanno rinunciato ai rispettivi diritti monetari) e ad abbassare i costi, una volta che il testo sarà pronto, per chi vorrà ospitare lo spettacolo.

Per gruppi, associazioni, organizzazioni che parteciperanno al crowdfuning la donazione sarà anche un anticipo e una prenotazione dello spettacolo. 

Questa voce è stata pubblicata in Seminario itinerante, Senza categoria, Teatro dell'oppresso e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...